Saggi e contributi scientifici

Qualche considerazione sui possibili percorsi attuativi della riforma Brunetta


Abstract


Sommario: 1. Riforma del lavoro pubblico, federalismo fiscale, riforma della finanza e contabilità pubblica; 2. Le sfide dell’implementazione; sistemi di P.A. regionali, competenze diversificate, capitalizzazione delle esperienze. 


1. Riforma del lavoro pubblico, federalismo fiscale, riforma della finanza e contabilità pubblica. 
Il decreto di attuazione della riforma sul lavoro pubblico e per l’efficienza e la trasparenza delle PA, recentemente approvato, cosi come i numerosi interventi promossi nel corso degli ultimi due anni dal Ministero della Funzione pubblica e della innovazione, hanno riportato all’attenzione dei media e della opinione pubblica i temi del cambiamento e della modernizzazione del sistema delle PA italiane. 
L’impatto positivo della rinnovata centralità del cambiamento della P.A. italiana va affiancato da una riflessione sulla concreta modalità di implementazione e di effettiva realizzazione delle indicazioni e delle linee guida contenute nella legge 15 del 2009. Ed è proprio in questa prospettiva che è stato elaborato questo contributo che si propone di presentare alcune brevi considerazioni sui possibili scenari di attuazione della normativa di riforma, nel sistema delle P.A. italiane, caratterizzato dal pluralismo sociale, economico, culturale ed amministrativo. Pluralismo destinato probabilmente ad accentuarsi nei prossimi anni, a fronte del decentramento istituzionale e del federalismo fiscale.

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici





I contenuti redazionali di questo sito sono distribuiti con una licenza Creative Commons, Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia (CC BY-SA 3.0 IT) eccetto dove diversamente specificato. Diretta da G. Terracciano, G. Mazzei, J. Espartero Casado. Direttore Responsabile: G. Caputi. Redazione: G. Iacovino, C. Rizzo. Iscritta al N. 16/2009 del Reg. stampa del Tribunale di Roma - ISSN 2036-7821