Saggi e contributi scientifici

Un nuovo "Patto per la salute 2010-2012": cornice istituzionale


Abstract


SOMMARIO: 1. Premessa; 2. I contenuti del Patto; 3. Conclusioni. 


1. Premessa. 
Da sempre uno degli aspetti più delicati dell’intera questione regionale è stato il problema del finanziamento. Fino agli inizi degli anni Novanta, infatti, nonostante i tentativi di riforma, il sistema tributario italiano è stato caratterizzato da un approccio centralistico nell’articolazione delle funzioni tributarie tra i diversi livelli di governo, giacché la quasi totalità delle entrate era assicurata dai trasferimenti dallo Stato, di cui circa tre quarti vincolati al finanziamento della sanità tramite il Fondo Sanitario Nazionale. Questa discrasia tra responsabilità nel reperimento dei mezzi finanziari affidata al livello centrale, e responsabilità delle decisioni di spesa rimessa al livello periferico è stato il principale punto debole del sistema finanziario e sanitario, in effetti ben presto divenne evidente la gravissima situazione di dissesto delle finanze pubbliche causata dall’atteggiamento completamente deresponsabilizzato proprio di quegli organi locali che sono naturalmente inclini ad incrementare le spese al fine di soddisfare il proprio elettorato.

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici





I contenuti redazionali di questo sito sono distribuiti con una licenza Creative Commons, Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia (CC BY-SA 3.0 IT) eccetto dove diversamente specificato. Diretta da G. Terracciano, G. Mazzei, J. Espartero Casado. Direttore Responsabile: M. Cardilli. Redazione: G. Iacovino, C. Rizzo. Iscritta al N. 16/2009 del Reg. stampa del Tribunale di Roma