Giurisprudenza annotata

2.9. CDS, SEZ. V, SENT. 8/9/2008, N. 4265 - QUALIFICAZIONE SERVIZIO PUBBLICO


Abstract


Con la sentenza allegata il Consiglio di Stato torna sull’annosa questione relativa alla qualificazione di una certa attività come pubblico servizio. Sul punto, viene ribadito che costituiscono pubblici servizi non solo quelli denominati tali dalla legge e riservati ai comuni e alle province, bensì tutte le attività di produzione di servizi rispondenti a fini di utilità e di promozione sociale. Ciò premesso, a parere dei Giudici della V Sezione, anche la gestione di una piscina comunale, destinata all’uso pubblico, ben può rientrare nella nozione di pubblico servizio.

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici





I contenuti redazionali di questo sito sono distribuiti con una licenza Creative Commons, Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia (CC BY-SA 3.0 IT) eccetto dove diversamente specificato. Diretta da G. Terracciano, G. Mazzei, J. Espartero Casado. Direttore Responsabile: M. Cardilli. Redazione: G. Iacovino, C. Rizzo. Iscritta al N. 16/2009 del Reg. stampa del Tribunale di Roma